Reino

Benevento, un ko può significare serie B

Benevento di nuovo in campo dopo il primo pareggio esterno del campionato ottenuto domenica a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Al "Ciro Vigorito" domani arriva l'Atalanta. Per il Benevento l'infermeria è piena. Si è fermato il trequartista brasiliano Guilherme: per lui distrazione al collaterale mediale e un mese di stop. Stagione praticamente al capolinea per l'ex Legia Varsavia. De Zerbi dovrebbe confermare lo stesso scacchiere tattico di domenica scorsa, con qualche modifica dettata dal turnover: Venuti al posto di Sagna in difesa o il ritorno di Viola a centrocampo. Davanti, intoccabile il gigante maliano Diabatè, reduce da tre doppiette consecutive. Accanto a lui Brignola, ma anche Parigini potrebbe avere una chance dall'inizio.Venduti in prevendita 1200 tagliandi, circa 150 gli ultras bergamaschi presenti in Curva Nord. Per il Benevento vietato perdere: una sconfitta, infatti, potrebbe già comportare la matematica retrocessione nel caso di vittoria simultanea di Spal e Crotone.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie