Camorra: sequestro beni per 45 mln

Beni mobili e immobili per un valore di 45 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Polizia nelle province di Caserta e Frosinone ai fratelli Gaetano e Silvestro Balivo, ritenuti imprenditori di riferimento del boss dei Casalesi Michele Zagaria. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su proposta della Dna guidata da Federico Cafiero de Raho che ha realizzato l'indagine. Della notizia aveva parlato in un tweet ieri il ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Radio Alfa
  2. L'Eco dell'Alto Molise
  3. Noi Caserta
  4. Irpinia news
  5. CBLive

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Reino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...